Giovanni Anselmo

Giovanni Anselmo

Luogo:
Milano
Data:
19 novembre 2022
Continua a leggere
Anselm Kiefer

Voglio vedere le mie montagnefür Giovanni Segantini

Prossimamente:
Luogo:
Napoli
Data:
12 febbraio 2023
Continua a leggere
Gian Maria Tosatti

NOw/herePirelli HangarBicocca, Milano

Prossimamente:
Luogo:
Data:
23 febbraio – 30 luglio
Continua a leggere

News

GARY HILL | Juxtaposed | Herzog Anton Ulrich Museum, Brunswick, Germania - 12 settembre, 2022 - fine gennaio 2023

GARY HILL | Juxtaposed | Herzog Anton Ulrich Museum, Brunswick, Germania - 12 settembre, 2022 - fine gennaio 2023

L'Herzog Anton Ulrich Museum ospita, in collaborazione con il Kunstmuseum Wolfsburg, "Bemerkungen über die Farben" (Osservazioni sul colore, 1944) di Gary Hill: una videoinstallazione inclusa nella mostra "Juxtaposed". L'obiettivo della mostra è presentare opere d'arte del passato, tra cui capolavori di Rembrandt, Rubens e Vermeer, abbinate a opere d'arte contemporanea.

  • Herzog Anton Ulrich Museum
  • Museumstraße 1, 38100 Braunschweig
  • 12 settembre 2022
GARY HILL | Gary Hill: Circular Breathing | LUMA, Arles - 23 settembre, 2022 - 5 marzo, 2023

GARY HILL | Gary Hill: Circular Breathing | LUMA, Arles - 23 settembre, 2022 - 5 marzo, 2023

In "Circular Breathing" si ha la sensazione di una narrazione inquietante che si accumula e si dissipa attraverso ogni serie di scene successive. Immagini delle strade di Tangeri, una nave in mare aperto e l'interno di una moschea si giustappongono a un uomo che taglia la legna e a una sigaretta che brucia lentamente in un posacenere. Una donna anziana che legge e mani grosse e spesse che caricano una pistola si alternano a steli affilati e a un primo piano di un insetto che trascina la sua preda. In tutti i segmenti è ricorrente l'immagine delle mani di una donna che suonano un pianoforte. La musica, tuttavia, distorta dai cambi di velocità, può essere identificata come Vexations di Eric Satie.  

  • LUMA, Arles
  • 35 Av. Victor Hugo
  • 23 settembre 2022 – 5 marzo 2023
GARY HILL | Symphony of All the Changes | Guangdong Museum of Art, Guangzhou, Cina - 10 gennaio – 10 aprile, 2023

GARY HILL | Symphony of All the Changes | Guangdong Museum of Art, Guangzhou, Cina - 10 gennaio – 10 aprile, 2023

Il tema della Triennale di Guangzhou annuncia il disvelamento di un paesaggio nuovo e contemporaneo di cambiamento nel cambiamento. "Symphony of All the Changes" si concentra sulla connessione e sulla trasformazione, riflettendo la fine di un'epoca e un nuovo inizio per il museo, nonché l'impatto dell'inaspettata crisi della sanità pubblica che ha infranto le nostre aspettative di un costante sviluppo derivante dalla globalizzazione. La Triennale non è solo un'opportunità per entrare in contatto con una prospettiva internazionale, ma offre anche una testimonianza riflessiva e dinamica dell'evoluzione e dell'importanza dell'arte contemporanea cinese.  

  • Guangdong Museum of Art
  • 2 Zhujiang E Rd, Tianhe District, Guangzhou, Guangdong Province
  • 10 gennaio – 10 aprile 2023
GIAN MARIA TOSATTI | NOw/here | Pirelli HangarBicocca, Milano - dal 23 febbraio al 30 luglio, 2023

GIAN MARIA TOSATTI | NOw/here | Pirelli HangarBicocca, Milano - dal 23 febbraio al 30 luglio, 2023

Dal 23 febbraio al 30 luglio 2023 Pirelli HangarBicocca presenta “NOw/here”, la mostra personale di Gian Maria Tosatti (Roma, 1980; vive e lavora a Napoli), uno degli artisti italiani più interessanti degli ultimi anni, che nel 2022 ha rappresentato l’Italia alla 59° Biennale di Venezia. Con un inedito intervento nello spazio dello Shed, Tosatti offrirà allo spettatore la possibilità di confrontarsi con una dimensione mai presentata prima della sua pratica.

  • Pirelli HangarBicocca
  • Via Chiese, 2, Milano
  • 23 febbraio – 30 luglio 2023
TOBIAS ZIELONY | Artist's talk (in German) | Marta Herford Museum, Herford, Germania - 27 gennaio, ore 18:00

TOBIAS ZIELONY | Artist's talk (in German) | Marta Herford Museum, Herford, Germania - 27 gennaio, ore 18:00

Tobias Zielony è diventato famoso per i suoi scatti di persone e il loro stretto rapporto con i diversi contesti sociali. Spesso si tratta di sottoculture e di questioni di identità. Per questa ragione la ricerca e le interviste sono parte integrante della sua pratica artistica. Questi spunti e suggestioni confluiscono nelle sue installazioni multimediali, mostrando un'ampia rete di correlazioni socio-politiche. Altrettanto importanti per lui, tuttavia, sono le domande fondamentali intorno alla produzione delle immagini in quanto tali e sul modo in cui immagine e mondo si relazionano tra loro.

  • Marta Herford Museum, Herford, Germania
  • Goebenstraße 2–10
  • 27 gennaio 2023